Biodiversita' e gestione degli ecosistemi | Ecologia delle acque interne

Ecologia delle acque interne

TitolareDott. Scalici Massimiliano
Anno accademico 2018 - 2019
Periodo didattico I Semestre
C.F.U. 6
Codice ateneo 20402510
Settore Scientifico Disciplinare BIO/07

Obiettivi formativi del corso

IL CORSO SI PONE COME PRINCIPALE OBIETTIVO QUELLO DI FORNIRE AGLI STUDENTI UNA SOLIDA CONOSCENZA DI BASE DELLE CARATTERISTICHE ABIOTICHE E BIOTICHE DEI PROCESSI CHE AGISCONO NEI DIVERSI AMBIENTI ACQUATICI. INOLTRE CERCHERÀ DI SVILUPPARE LA CAPACITÀ DI RICONOSCIMENTO DELLE PRINCIPALI SPECIE ACQUATICHE DEL MEDITERRANEO E DEI SUOI PRINCIPALI ECOSISTEMI, ATTRAVERSO UN’ANALISI COMPARATA DELLE DIVERSE STRATEGIE DI ADATTAMENTO E MODALITÀ DI COLONIZZAZIONE AD AMBIENTI ESTREMI, E DELLA POSSIBILITÀ DI SVILUPPARE ASSEMBLAMENTI SEMPRE PIÙ STABILI FINO AD AVVIARE VERE E PROPRIE SUCCESSIONI ECOLOGICHE. SARÀ DI FONDAMENTALE IMPORTANZA APPROFONDIRE LE CONOSCENZA E SVILUPPARE CAPACITÀ DI UTILIZZO DEI PRINCIPALI STRUMENTI DI ESPLORAZIONE DELL’AMBIENTE ACQUATICO. ALLO STUDENTE SARANNO FORNITE LE BASI PER PROGETTARE ED ESEGUIRE CAMPAGNE DI CAMPIONAMENTO SU ORGANISMI PLANCTONICI, BENTHONICI E NECTONICI, CON CAPACITÀ DI ANALISI E RAPPRESENTAZIONE DEI DATI. INFINE LO STUDENTE APPRENDERÀ A SVILUPPARE ASPETTI APPLICATIVI DI LAVORO SU DIVERSE TEMATICHE NEL SETTORE DEL BIOMONITORAGGIO ACQUATICO E DELL’IDROBIOLOGIA.

Programma del corso

1) ELEMENTI DI LIMNOLOGIA E OCEANOGRAFIA: LE PROPRIETÀ FISICHE DELLE ACQUE (TEMPERATURA-DENSITÀ, TRASPARENZA, COMPOSIZIONE IN SALI, SALINITÀ, CONDUCIBILITÀ, DUREZZA); IL BILANCIO TERMICO DEI CORPI IDRICI; I MOVIMENTI DELLE ACQUE (CORRENTI, MAREE E SESSE); L’OSSIGENO DISCIOLTO, FATTORI CHE NE REGOLANO LA SOLUBILITÀ; L’ANIDRIDE CARBONICA, BICARBONATI E CARBONATI, SISTEMI TAMPONE, ALCALINITÀ E ACIDITÀ MINERALE; IL CICLO DEI NUTRIENTI NEGLI ECOSISTEMI ACQUATICI; LA SOSTANZA ORGANICA NELLE ACQUE, SOLIDI TOTALI, SOSPESI, SEDIMENTABILI, BOD E COD.
2) LA VITA NELLE ACQUE: PLANCTON, NECTON E BENTHOS; ELEMENTI DI CLASSIFICAZIONE, METABOLISMO E CICLI VITALI, METODI DI CAMPIONAMENTO E RACCOLTA, MISURE QUALITATIVE E QUANTITATIVE DI ABBONDANZA E BIOMASSA; L’ECOLOGIA DELLA COLONNA D’ACQUA E DEI SEDIMENTI: PRODUZIONE PRIMARIA, CONSUMATORI, DEMOLITORI: TRASFERIMENTI E TRASFORMAZIONI ENERGETICHE, PIRAMIDI, CATENE E RETI ALIMENTARI; ESEMPI DI CARATTERISTICHE ECOLOGICHE DI SISTEMI COSTIERI, LAGUNARI, LACUSTRI E FLUVIALI.

Testi di riferimento

1. BETTINETTI R., G. CROSA, S. GALASSI. 2007. ECOLOGIA DELLE ACQUE INTERNE. EDIZIONI CITTÀSTUDI.
2. COGNETTI G., SARÀ M., MAGAZZÙ G. – BIOLOGIA MARINA. EDIZIONI CALDERINI, ROMA, 1999. 596 PAGINE.
3. MATERIALE E DISPENSE FORNITE DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL CORSO

Unità Didattiche

ECOLOGIA DELLE ACQUE CONTINENTALI E MARINE
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
Dott. Scalici Massimiliano LEZIONE 48 AFFINE/INTEGRATIVA BIO/07 6.0

Allegati

Titolo Destrizione