Biodiversita' e gestione degli ecosistemi | Metodologie molecolari in genetica e citogenetica

Metodologie molecolari in genetica e citogenetica

Titolare Tanzarella Caterina
Anno accademico 2018 - 2019
Periodo didattico II Semestre
C.F.U. 6
Codice ateneo 20401221
Settore Scientifico Disciplinare BIO/18

Obiettivi formativi del corso

FORNIRE ALLO STUDENTE LE CONOSCENZE TEORICHE E PRATICHE CHE LO RENDONO COMPETENTE ED IN GRADO DI APPLICARE TECNOLOGIE PROPRIE DELLA CITOGENETICA CLASSICA (VARI TIPI DI BANDEGGIO) CHE DI PIÙ MODERNE TECNOLOGIE (FISH, CGH) IN ORGANISMI EUCARIOTI SUPERIORI.

Programma del corso

IL CORSO SI ARTICOLA IN DUE PARTI, UNA TEORICA ED UNA PRATICA (IN CORSIVO E GRASSETTO) FORTEMENTE CORRELATE FRA LORO.

-I PRIMI STUDI SUL CROMOSOMA, APLOIDE, DIPLOIDE, CICLO CELLULARE, MITOSI, MEIOSI E L’INIZIO DELLA CITOGENETICA
- ELEMENTI STRUTTURALI DEL CROMOSOMA EUCARIOTE ,ORGANIZZAZIONE DEL DNA NEI CROMOSOMI, SCAFFOLD CROMOSOMICO E MATRICE NUCLEARE, EUCROMATINA E ETEROCROMATINA. INATTIVAZIONE DEL CROMOSOMA X COMPLESSITA’ DEL GENOMA EUCARIOTE
- USO DI BANCHE DATI COME SUPPORTO ALLA SPERIMENTAZIONE IN GENETICA

-ALLESTIMENTO DI PREPARATI METAFASICI

-IL CENTROMERO IL DNA CENTROMERICO DAL LIEVITO ALL’UOMO, DNA SATELLITI UMANI, PROTEINE CENTROMERICHE COSTITUTIVE. PROTEINE CENTROMERICHE FACOLTATIVE
-TECNICHE IMMUNOLOGICHE E MOLECOLARI PER EVIDENZIARE LE REGIONI CENTROMERICHE

-TELOMERO, STRUTTURA: SEQUENZA TELOMERICA E RUOLO DELLE PROTEINE TELOMERICHE, FUNZIONE: OROLOGIO MITOTICO E MANTENIMENTO DELLA STABILITA’ GENOMICA.
-TECNICHE MOLECOLARI PER EVIDENZIARE I TELOMERI

- GENETICA FORENSE E DETERMINAZIONE DELLA PATERNITA’
-ABERRAZIONI CROMOSOMICHE STRUTTURALI E NUMERICHE ORIGINATE ‘DE NOVO’ (LEUCEMIE) O TRASMESSE PER VIA EREDITARIA (SINDROMI GENETICHE)
-TECNICHE DI BANDEGGIO E TECNICHE MODERNE PER METTERE INEVIDENZA CROMOSOMI E CARIOTIPI
- TECNICHE DI GENETICA MOLECOLARE NELLA DIAGNOSI DI LEUCEMIE

  • DUE ESERCITAZIONI POTREBBERO SVOLGERSI PRESSO LA STRUTTURA OSPEDALIERA DEL POLICLINICO DI TOR VERGATA

Testi di riferimento

T.D.POLLARD, W.C.EARNSHAW: CELL BIOLOGY, SAUNDERS, 2002 CAPITOLO 12: CHROMOSOME ORGANIZATION CAPITOLO 13: DNA PACKAGING IN CHROMATIN AND CHROMOSOMES

SUMNER A.T.: CHROMOSOMES: ORGANIZATION AND FUNCTION, BLACKWELL, 2003 CAPITOLO 7: CONSTITUTIVE HETEROCHROMATIN

TURNER B. M. CHROMATIN AND GENE REGULATION, BLACKWELL SCIENCE, 2001 CAPITOLO 12: MECHANISMS OF DOSAGE COMPENSATION, P. 249-261.

CLEVELAND D.W., MAO, SULLIVAN: CENTROMERE AND KINETOCHORES: FROM EPIGENETICS TO MITOTIC CHECKPOINT SIGNALING, CELL, 112, 407- 421. (2003)

WATRIN E. AND LEGAGNEUX V. INTRODUCTION TO CHROMOSOME DYNAMICS AT MITOSIS. BIOLOGY OF THE CELL 95 507-513 (2003)

Unità Didattiche

MODULO 1
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
Tanzarella Caterina LEZIONE 24 AFFINE/INTEGRATIVA BIO/18 3.0
MODULO 2
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
Tanzarella Caterina LABORATORIO 30 AFFINE/INTEGRATIVA BIO/18 3.0

Allegati

Titolo Destrizione