Geologia del territorio e delle risorse | Geologia stratigrafica

Geologia stratigrafica

TitolareProf.ssa Cipollari Paola
Anno accademico 2018 - 2019
Anno corso Primo
Periodo didattico II Semestre
C.F.U. 9
Codice ateneo 20402177
Settore Scientifico Disciplinare GEO/02
Fruibile nei seguenti corsi di laurea Geologia del territorio e delle risorse

Obiettivi formativi del corso

FORNIRE ALLO STUDENTE UNA CONOSCENZA DEI PRINCIPALI STRUMENTI DELLA GEOLOGIA STRATIGRAFICA IN MODO DA MATURARE AUTONOMIA E CAPACITÀ CRITICA NELL’AFFRONTARE LE DIVERSE TEMATICHE DELLA GEOLOGIA IN CUI RISULTI NECESSARIO UNAPPROCCIO STRATIGRAFICO. APPLICAZIONE SUL TERRENO DEI CONCETTI ESPOSTI NEL MODULO 1.

Programma del corso

IL CORSO SI SVILUPPA IN TRE MODULI. NEL PRIMO MODULO SI FORNISCONO LE BASI DELLA NOMENCLATURA STRATIGRAFICA. IN ESSO VENGONO DESCRITTE LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLE UNITÀ STRATIGRAFICHE, IL CUI UTILIZZO VIENE ACQUISITO MEDIANTE ESERCITAZIONI. NEL SECONDO MODULO VENGONO FORNITI I CONCETTI BASE DELLA STRATIGRAFIA SEQUENZIALE CON APPLICAZIONI A DIVERSI AMBIENTI SEDIMENTARI E ALLA STRATIGRAFIA SISMICA. IN TALE MODULI VENGONO INOLTRE DEFINITI I FONDAMENTI DELLA SEDIMENTAZIONE RITMICA E, IN PARTICOLARE, VENGONO INTRODOTTI I CONCETTI DELLA CICLOSTRATIGRAFIA. QUESTA PARTE DEL CORSO SI AVVALE ANCHE DELL’ANALISI CRITICA DI SPECIFICI LAVORI DI LETTERATURA. IL TERZO MODULO È DEDICATO ALLA STRATIGRAFIA REGIONALE. PARTENDO DA UNA RICOSTRUZIONE PALEOGEOGRAFIA DEL MESOZOICO IN AREA TETIDEA, SI OPERA UN PERCORSO IDEALE ATTRAVERSO I PRINCIPALI DOMINI SEDIMENTARI. IN PARTICOLARE, VENGONO PRESE IN ESAME LE PRINCIPALI SUCCESSIONI BACINALI (LA SPEZIA, TOSCANA, UMBRIA-MARCHE, LAGONEGRO E MOLISE, BACINO IMPRESE-SICANO) ALCUNI CASI RELATIVI ALLA PIATTAFORMA CARBONATICA PELAGICA (PCP), LA SUCCESSIONE DI TRANSIZIONE PIATTAFORMA-BACINO AFFIORANTE NEL GARGANO E, INFINE, LA STRATIGRAFIA DELLE PIATTAFORME CARBONATICHE LAZIALE-ABRUZZESE E DOLOMITICA.

Testi di riferimento

INTERNATIONAL SUBCOMMISSION ON STRATIGRAPHIC CLASSIFICATION OF IUGS INTERNATIONAL COMMISSION ON STRATIGRAPHY

COE A.L., BOSENCE D.W.J., CHURCH K.D., FLINT S.S., HOWELL J.A., WILSON R.C. (2002) – THE SEDIMENTARY RECORD OF SEA-LEVEL CHANGE. COE A.L. (ED.). THE OPEN UNIVERSITY – CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS.

EINSELE G., RICKEN W, SEILACHER A. (EDS.) (1991) – CYCLES AND EVENTS IN STRATIGRAPHY. SPRINGER-VERLAG.

GRAHAM WEEDON, 2003. TIME SERIES ANALYSIS AND CYCLOSTRATIGRAPHY: EXAMINING STRATIGRAPHIC RECORDS OF ENVIRONMENTAL CYCLES. CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS.

ARTICOLI DA LETTERATURA

Unità Didattiche

GEOLOGIA STRATIGRAFICA
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
Prof.ssa Cipollari Paola LEZIONE 56 CARATTERIZZANTE GEO/02 9.0
CAMPO DI GEOLOGIA STRATIGRAFICA
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
Prof.ssa Cipollari Paola CAMPO 48 CARATTERIZZANTE GEO/02 0.0

Allegati

Titolo Destrizione