Geologia del territorio e delle risorse | Geologia delle Aree Urbanizzate

Geologia delle Aree Urbanizzate

TitolareProf. Mazza Roberto
Anno accademico 2018 - 2019
Periodo didattico I Semestre
C.F.U. 6
Codice ateneo 20402388
Settore Scientifico Disciplinare GEO/05
Fruibile nei seguenti corsi di laurea Geologia del territorio e delle risorse

Obiettivi formativi del corso

FORNIRE I METODI PER LO STUDIO DEI CARATTERI GEOLOGICI DELLE AREE URBANE. INDIVIDUARE I PROCESSI GEOLOGICI I CUI EFFETTI CREANO PROBLEMI NON SOLO A LIVELLO TERRITORIALE E LOCALE (DI PERICOLO E POI DI RISCHIO), MA CONDIZIONANO ANCHE L’ESECUZIONE DI OPERE DI INGEGNERIA. INDIVIDUARE I PROCESSI GEOLOGICI CHE HANNO DETERMINATO LA PRESENZA DI
ELEMENTI UTILI ALLO SVILUPPO DELLE ATTIVITÀ UMANE (RISORSE RINNOVABILI E NON RINNOVABILI). CAPACITÀ DI PROGETTARE, CONDURRE E INTERPRETARE LE INDAGINI E LE PROVE CONCERNENTI L’ESPLORAZIONE GEOLOGICA DEL SOTTOSUOLO. CAPACITÀ DI OMOGENEIZZARE I RISULTATI PROVENIENTI DA APPLICAZIONE DI DIFFERENTI TECNICHE E/O EFFETTUATE DA OPERATORI DIVERSI.

Programma del corso

Definizione e tipologia dei sistemi urbani. I fattori di pericolosità naturale e dei rischi delle aree urbane. Il ruolo delle condizioni geologiche, l’influenza dei fattori naturali nel tempo e delle condizioni geografiche sullo sviluppo delle aree urbane. Il concetto di rischio, la valutazione dei fattori di esposizione, di pericolosità, di vulnerabilità nelle aree urbane. Il caso di Roma, analisi dei singoli fattori di pericolosità e della loro evoluzione temporale. Metodologie per la raccolta, la normalizzazione, l'elaborazione di dati diretti del sottosuolo dell'ambiente urbano. Impostazione di un cantiere geologico. Normativa applicabile a un cantiere geologico. Prospezioni meccaniche: metodi di perforazione (progettazione, macchinari, esecuzione, interpretazione). Tecniche di campionamento. Elementi per la caratterizzazione fisico-meccanica in sito di terre e rocce (prove in sito). Stesura del quaderno di cantiere. Archiviazione dati del sottosuolo. Strumenti di controllo e dispositivi per lo studio di dinamiche nel sottosuolo (monitoraggio dati del sottosuolo). Elementi per la caratterizzazione idrogeologica di terre e rocce. Applicazioni tematiche e casi reali.

Testi di riferimento

GEOLOGIA DI ROMA “VOL L” MEMORIE DESCRITTIVE DELLA CARTA GEOLOGICA D’ITALIA (1995). LA
GEOLOGIA DI ROMA DAL CENTRO STOTICO ALLA PERIFERIA “VOL LXXX” MEMORIE DESCRITTIVE DELLA
CARTA GEOLOGICA D’ITALIA (2008). U. VENTRIGLIA - GEOLOGIA DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI
ROMA, A CURA DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ROMA, ROMA, 2002. G. HEIKEN, R. FAKUNDINY,
J. SUTER - EARTH SCIENCE IN THE CITY, 2003. N. EYLES - ENVIRONMENT GEOLOGY OF URBAN AREAS,
GEOLOGICAL ASSOCIATION OF CANADA, 1997. M. LANZINI, S. RABOTTINO – STRATIGRAFIE – DARIO
FLACCIOVIO EDITORE, PALERMO, 2004.- F. CESTARI – PROVE GEOTECNICHE IN SITO – EDITRICE
GEO-GRAPH, SEGRATE, MILANO.- M CASADIO, C. ELMI – IL MANUALE DEL GEOLOGO – PITAGORA
EDITRICE, BOLOGNA.- L. GONZÀLEZ DE VALLEJO – GEOINGEGNERIA – PEARSON EDUCATION ITALIA ED.,
MILANO, 2005. 

Unità Didattiche

GEOLOGIA DELLE AREE URBANIZZATE
Docente Tipo Attività Durata (h) Tipo Attività Formativa SSD CFU
Prof. Mazza Roberto LEZIONE 48 A SCELTA DELLO STUDENTE GEO/05 6.0

Allegati

Titolo Destrizione